Silvana Travel - MEDIO ORIENTE
20/09/2018

UZBEKISTAN Antiche tradizioni

UZBEKISTAN

Partenze dal 23/04/17 al 31/10/18
Voli da: Roma, Fiumicino | Milano, Malpensa
Trattamento: VEDI PROGRAMMA GO ASIA
Durata: 9 GG / 8 NOTTI
Tour operator: GO ASIA
Sistemazione: CAMERA DOPPIA
Prezzi a partire da DA € 1930+tax aerop + iscr €

 

Uzbekistan, Antiche Tradizioni
Durata: 9 giorni / 8 notti
Tashkent - Urgench - Khiva - Bukhara - Samarkanda - Tashkent

L’Uzbekistan, situato nell’antica culla formata dei fiumi Amu-Darya e Syr-Darya, è il paese più ricco di storia tra le tutte le repubbliche dell’Asia Centrale. Oltre ad ospitare alcune tra le città più antiche del mondo, molti dei principali centri sulla Via della Seta, tra cui Samarcanda, la capitale del colto impero di Timur (Tamerlano), Bukhara e Khiva che sono veri e propri musei all’aperto, il paese conserva ancora intatte molte delle proprie tradizioni; la lavorazione della ceramica, vinerie, i lottatori Kurash. Un itinerario tra storia e tradizioni che ci porterà alla scoperta delle molte facce di questo paese.

Partenze  dall’Italia ogni giovedì e  venerdì

 

 

1° giorno,                            ITALIA – TASHKENT (-/-/-)

Partenza dall’ Italia con volo Turkish Airways per Tashkent. Pasti e pernottamento a bordo.

 

2° giorno,                               TASHKENT - URGENCH -  KHIVA (B/L/D)

Arrivo a Tashkent in prima mattinata. Trasferimento e sistemazione in hotel. Prima colazione e tempo libero a disposizione per riposo. Pranzo in ristorante locale e inizio delle visite di Tashkent capitale economica e culturale del Paese, città dalle origini molto antiche e tuttavia con un aspetto prevalentemente moderno poiché fu quasi completamente ricostruita dopo un terribile terremoto nel 1966. Inizio delle visite della città vecchia e del complesso dedicato all’Imam Hazrat: la madrasa Kukeldash, Khast Imam, la madrasa santa, la moschea TillyaSheyks e il museo delle Arti applicate. Le visite continuano presso il centro Rakhimov’s, la più importante dinastia di ceramisti Uzbeki, dove si potrà assistere alla lavorazione delle pregiate ceramiche uzbeke. Al termine delle visite trasferimento in aeroporto per il volo Urgench. Dopo il disbrigo delle formalità doganali incontro con la guida locale e partenza in pullman per Khiva (circa 30 chilometri), la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”; è l'antica capitale della Corasmia e del khanato di Khiva ed è stato il primo sito in Uzbekistan ad essere iscritto tra i Patrimoni dell'umanità nel 1991. Cena  e pernottamento in hotel.

 

3° giorno,                            KHIVA (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Khiva, la più antica e meglio conservata cittadina sulla “via della seta”; è l'antica capitale della Corasmia e del khanato di Khiva ed è stato il primo sito in Uzbekistan ad essere iscritto tra i Patrimoni dell'umanità nel 1991. Si visiteranno: la madrasa Mohammed Amin Khan, il mausoleo di Pakhlavan Mahmud, eroe e patrono di Khiva. Durante le visite avrete la possibilità di assistere alle performance dei funamboli. Pranzo in ristorante locale. Dopo pranzo si assisterà ad uno spettacolo di danza tradizionale Khorezm. Si osserverà il tramonto dalla torre della moschea di Al-Sheikh Bobo. Cena  presso una  tradizionale famiglia  Uzbeka. Pernottamento in hotel.

 

4° giorno                             KHIVA- BUKHARA   (B/L/D)

Prima colazione. Partenza  in auto per Bukhara  (circa 480 chilometri su sarda non sempre buona) attraverso il deserto di Kyzyl Kum.  Per un tratto la strada che si percorre costeggia il fiume Amudarya. Pranzo al sacco in corso di escursione. Arrivo a Bukhara e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione. Cena in ristorante locale  e pernottamento. 

5° giorno                             BUKHARA   (B/L/D)

Prima colazione in hotel.  La città è stata per secoli una delle più importanti città della Transoxiana islamica, sita a oriente del Khorasan. Durante l'invasione mongola, fu distrutta da Genghis Khan e cadde poi sotto l'influenza di Tamerlano. Grazie alla sua posizione strategica sulla Via della Seta vide svilupparsi considerevolmente la sua economia e diventò un importante centro religioso dell'Asia: si costruirono numerose moschee e madrasse testimonianza ancora oggi uno splendido passato. Le visite cominciano al mattino con la casa-museo del famoso attivista politico che si battè per la democrazia nel 1930, Faizulla Khodjaeva. Si prosegue per vedere l’Ark,una città nella città, antica quanto Bukhara, casa dei governanti di Bukhara per un millennio,la madrasah Chor-Minor, il complesso Poi- Kalon, la   madrasah Ulugbek   ed altri   monumenti   costruiti da grandi architetti che qui risiedevano.  Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio le visite continuano ad una casa da te tipica della Via della Seta, con degustazione di varietà di tè, spezie, caffè e dolci. Spettacolo di danze tradizionali in una Madrassa e cena in ristorante locale presso la piazza Lyabi Haus. Rientro in albergo e pernottamento.

 

6° giorno                                BUKHARA  - SAMARKANDA(B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza in auto per Samarkanda (290 km). Lungo il tragitto visita al villaggioGijduva(50 km) dove si visiterà il Palazzo Sitorai Mokhi-Khosa voluto dall’ultimo emiro di Bukahara Mir Sayyd Muhammad Alim Khan. Durante la visita partecipazione ad un master class di preparazione delle ceramiche Arrivo a Samarkanda e pranzo in ristorante locale. 

Sistemazione in hotel. Cena  e pernottamento.

 

7° giorno                               SAMARKANDA (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Samarcanda è la terza città per dimensioni dell’Uzbekistan; è una delle più antiche città del mondo e fu anche la città più ricca dell’Asia Centrale per la sua posizione al centro della Via della Seta. Per la maggior parte della sua storia, Samarcanda fece parte dell'Impero persiano,  divenendo poi splendida città principale della Tranxoxiana, sotto Tamerlano e capitale del Paese per 40 anni sotto Ulugh Beg. Giornata dedicata alla visita della città:   la piazza Registan,circondata  da  3 madrasse costruite in  differenti periodi storici  e decorate   con  raffinate  piastrelle e superbi mosaici: ad ovest la Madrassah di Ulugbek, ad est la  Madrassah di Sher Dor Madrassah e a nord  la Madrassah  di Tilla-Kari Madrassah. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita al parco Olimpico dove si allenano i tradizionali lottatori Kurash. Infine  Visita ad un birrificio e degustazione a seguito. Cena tradizionale ospitati presso una famiglia locale. Rientro in hotel. Pernottamento.

 

8° giorno                                SAMARKANDA – TASHKENT (B/L/D)

Prima colazione in hotel. Partenza per Tashkent (290 km). Arrivo in tarda mattina e sistemazione in hotel. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio proseguono le visite della capitale con la piazza Amir Temur, la piazza della Indipendenza, il teatro Alisher Navoi, completato nel 1947 dai prigionieri giapponesi e  la metropolitana  di Tashkent. Cena di arrivederci in ristorante. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

 

9° giorno                             TASHKENT – ITALIA  (B/-/-)

Prima colazione in hotel. In tempo utile, trasferimento in aeroporto e volo  per l’Italia. Arrivo in Italia previsto nel tardo pomeriggio. Fine dei servizi.

   

Note: (B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = Cena

Il check in negli alberghi è solitamente alle ore 14.00 il check out alle ore 12.00 

Le mance non sono obbligatorie ma sono consigliate  a autisti e guide

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto uzbeco.

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto uzbeco ottenibile  in aeroporto dietro pagamento di 50 USD,

il passaporto deve avere due pagine libere e validità minima di sei mesi 

 

 

 

Hotel proposti categoria standard

 

Tashkent:City Palace 4*

Khiva: Malika Khiva 3*

Bukhara: malikha 3*

Samarkand: MalikhaPrime 3*

o similari

Quote individuali di partecipazione, a partire da:

 

 

 


In camera doppia
 


Supplemento singola
 

Prezzo per persona  minimo due  partecipanti

€ 1.930

€ 320

Tasse aeroportuali soggette a variazione

€ 280

Visto Uzbekistan

USD 50

Quota di iscrizione

€ 85

 

TASSO DI CAMBIO:

 

 Euro 1 = USD  1,07

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza.

 

 

Legenda/avvertenze
 
Legenda delle abbreviazioni usate nei testi:
B = prima colazione
L = pranzo
D = cena

 


Note:

LA QUOTA COMPRENDE:

•• Volo dall’Italia Turkish Airlines in classe economica
• Hotel menzionati, o se non disponibili, altri della stessa categoria su base camera doppia standard
• Tutti i trasferimenti indicati
• Trattamento di pensione completa durante il tour
• Guida locale accompagnatore parlante italiano durante il viaggio ( non residente negli stessi alberghi)
• Visite ed ingressi ai siti menzionati.
• Gadget, porta documenti, etichette bagagli
• L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
• Polizza viaggi rischio zero 
 
LA QUOTA NON COMPRENDE:
 
  • Le bevande ai pasti, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
  • Visto Uzbekistan € 98
  • Tasse aeroportuali soggette a variazione € 280
  • Quota di iscrizione di € 95
 
 QUOTE SOGGETTE A DISPONIBILITA' E RICONFERMA

 

 

 
 
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.