Silvana Travel - Asia e oceano indiano
16/12/2018

IMPERDIBILI MYANMAR E CAMBOGIA

MYANMAR E CAMBOGIA

Partenze dal 30/09/18 al 27/12/18
Trattamento: VEDI PROGRAMMA
Durata: 12GG/11 NOTTI
Tour operator: GOASIA
Sistemazione: CAMERA DOPPIA
Prezzi a partire da DA 3050+Tax aerop+iscri+volo interc €

VOLO DALL'ITALIA INTERCONTINENTALE DA QUOTARSI IN FASE DI PREVENTIVO
 

Un viaggio che unisce le località più belle del Myanmar con la visita

dell’imperdibile Angkore della capitale cambogiana Phnom Penh.

 

Partenze speciali condivise a date fisse, minimo 2 persone, con piccoli gruppi

che si formano in loco e che raramente superano le 15 persone. Partenze libere

con servizi privati, tutti i giorni.

1° GIORNO

YANGON (-/-/D)

Arrivo al mattino a Yangon. Trasferimento e sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Nel pomeriggio inizio delle visite della città: la pagoda Chaukhtatkyi, con l’enorme statua del Buddha reclinato, il centro della città e, al tramonto, la suggestiva Pagoda Shwedagon (Pagoda d’Oro), monumento simbolo della città, alta più di 100 metri e sormontata da uno “hti” decorato con centinaia di diamanti e pietre preziose. Rientro in albergo, cena in hotel e pernottamento.

2° GIORNO

YANGON – HEHO – LAGO INLE (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino trasferimento in aeroporto e volo per Heho. Proseguimento in pullman per le rive del Lago Inle (27 km – 1 ora circa), situato a circa 900 m.s.l.m. Dopo il pranzo in ristorante locale escursione in barca per visitare la pagoda Phaungdaw, il sito religioso più sacro della zona meridionale dello Stato Shan, dove sono presenti cinque statue coperte di foglia d’oro ed il monastero “dei gatti che saltano”, costruito in legno su palafitte. Lungo il tragitto si potranno osservare le caratteristiche imbarcazioni con i “pescatori che remano con la gamba” ed i “giardini galleggianti”. Sistemazione e cena nell’hotel della categoria prescelta.

3° GIORNO

LAGO INLE – HEHO – MANDALAY (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino proseguimento delle visite in barca del lago Inle con un’escursione in barca a Indein, con le sue incantevoli pagode del XVI secolo, vera e propria “foresta” di stupa in rovina. Dopo il pranzo in ristorante locale trasferimento all’aeroporto di Heho e volo per Mandalay, capitale birmana durante il XIX secolo. Al calar del sole, se il tepo lo permette, escursione alla Mandalay Hill per un suggestivo tramonto. Sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Cena in hotel. Pernottamento.

4° GIORNO

MANDALAY (AMARAPURA E MINGUN) (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino escursione ad Amarapura, una delle tre antiche capitali che si trovano nei pressi di Mandalay. Si visita il monastero Mahagandayon, uno dei maggiori del paese, dove vivono e studiano centinaia di giovani monaci e l’U Bein Bridge, il più lungo ponte esistente realizzato in tek. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio escursione in battello a motore sul fiume Irrawaddy fino a Mingun (1 ora circa), dove si erge l’enorme pagoda gravemente danneggiata da un terremoto nel 1838 e si osserva una fra le più grandi campane esistenti, pesante 90 tonnellate. Rientro a Mandalay e cena in hotel. Pernottamento.

5° GIORNO

MANDALAY – BAGAN (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino visita della pagoda Mahamuni e del monastero in legno Shwenandaw, unico edificio rimasto del complesso originale del palazzo reale. Pranzo in ristorante locale e trasferimento in aeroporto e volo per Bagan. Sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Cena in hotel. Pernottamento.

6° GIORNO

BAGAN (B/L/D)

Prima colazione. Intera giornata dedicata alla visita di Bagan, capitale del regno birmano dal X al XIII secolo, con Angkor sicuramente il sito archeologico più affascinante ed importante di tutto l’Oriente. Centinaia degli oltre 8000 tra templi, pagode e monasteri esistenti un tempo sono ancora oggi sparsi nell’arida pianura. Pranzo in ristorante locale in corso d’escursione e cena in hotel. Pernottamento.

7° GIORNO

BAGAN – YANGON (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino proseguimento delle visite di Bagan: il mercato di Nyaung Oo, la pagoda Shwezigon, prototipo degli ultimi stupa del Myanmar, la Pagoda di Ananda, uno dei tempi più belli, più grandi e meglio conservati nell’antica era di Bagan. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio trasferimento in aeroporto e rientro in aereo a Yangon. Arrivo dopo un’ora di volo e sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Cena in hotel. Pernottamento.

8° GIORNO

YANGON – PHNOM PENH (B/-/-)

Prima colazione. Giornata libera. In tempo utile trasferimento in aeroporto e volo di linea diretto Emirates (o volo via Singapore/Bangkok) per capitale della Cambogia, situata alla confluenza dei fiumi Mekong e Tonle Sap, considerata durante il periodo coloniale francese come “la perla dell’Asia”. Disbrigo delle formalità burocratiche e trasferimento in hotel. Pernottamento.

9° GIORNO

ARRIVO A PHNOM PENH (B/L/-)

Prima colazione. Mattinata libera. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita della capitale della Cambogia: il Palazzo Reale, con la Sala del trono, e la Pagoda d’Argento, conosciuta anche come il Tempio del Buddha di smeraldo, che deve il suo nome alle ricchezze custodite al suo interno: il pavimento coperto da oltre 5.000 piastre d’argento, le statue di oro massiccio, argento e cristallo, i Buddha di smeraldo ricchi di diamanti, alcune preziose maschere usate nelle danze di corte ed altri fantastici tesori. Al termine visita del mercato centrale. Sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

10° GIORNO

PHNOM PENH - SIEM REAP (ANGKOR THOM) (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino presto partenza via strada per Siem Reap. Arrivo e sistemazione in della categoria prescelta. Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio visita di Angkor Thom, capitale di Angkor dal X al XV secolo. Se Angkor Wat è il capolavoro dell'Induismo classico, Angkor Thom testimonia il passaggio ad un’ispirazione di segno diverso, quella del Buddismo mahayana, maturata dopo la catastrofe del 1177, quando Angkor fu sommersa dall'Invasione dei Cham provenienti dall'attuale Vietnam. Portavoce di questo cambiamento fu il Re Jayavarman VII che ristrutturò completamente Angkor e, con una febbrile campagna edilizia dal 1181 al 1220, edificò la cittadella fortificata di Angkor Thom, che significa "città che sostiene il mondo dandogli la propria legge". Si visiteranno i siti di Jayavarman VII (1181-1220): Porta Sud, Bayon, Terrazza degli Elefanti, Terrazza del Re Lebbroso; i siti del XI secolo: Baphuon, Phimeanakas, Khleang Nord e Sud, le 12 Prasat Suor Prat. Rientro in hotel. Pernottamento.

11° GIORNO

SIEM REAP (ANGKOR WAT) (B/L/-)

Prima colazione. Visita di Banteay Srei o “Cittadella delle Femmine”, a circa 28 chilometri dalla città, considerato un vero gioiello dell'arte khmer con i suoi bassorilievi in arenaria rosa, e conosciuto anche come “Tempio delle Femmine”. La sua particolarità è quella di essere stato costruito da un dignitario di corte e non da un Re. Rientro a Siem Reap con soste lungo il tragitto per visitare i siti archeologici di Preah Khan, Neak Pean, Ta Prohm (Jayavarman VII), dove le antiche pietre emergono tra le radici di enormi alberi secolari che avvolgono i monumenti. Pranzo e nel pomeriggio visita di Angkor Wat (Suryavarman II), considerato il monumento più armonioso di Angkor per stile, proporzioni e concezione, divenuto simbolo nazionale. Il tempio venne fatto costruire dal Re Suryavarman II (1113-1150), e occupa un'area di 2 milioni di metri quadri, circondato da un fossato largo 200 metri, le cui sponde erano ricoperte da gradinate. E' l'unico tempio rivolto ad Occidente, in direzione del tramonto. Impressionante è la decorazione, con centinaia di metri di bassorilievi scolpiti sulle pareti, nei porticati e nelle gallerie, che illustrano con incredibile ricchezza e vivacità le scene principali dei poemi epici indiani. Pernottamento in hotel.

12° GIORNO

SIEM REAP (B/-/-)

Prima colazione. Giornata libera. In tempo utile trasferimento in aeroporto.

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = cena

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni. Ricordiamo che è d’obbligo accedere scalzi a templi e siti sacri.

HOTEL CATEGORIA EASY

  • Yangon : Best Western Green Hill Hotel 4* o Rose Garden Hotel 4*
  • Lago Inle: Hupin Khaung Daing Resort  3* o Pristine Lotus Resort & Spa 4* (Floating Duplex)
  • Mandalay: Yadanarpon Dynasty Hotel 3* o similare
  • Bagan: Myanmar Treasure Resort 4* o similare
  • Phnom Penh: Villa Sovanna 4* o similare
  • Siem Reap: Hotel Empress 4* o similare

 

HOTEL CATEGORIA SUPERIOR

  • Yangon : Sule Shangri-la Hotel 4* sup o similare
  • Lago Inle: Pristine Lotus Resort & Spa 4* (Inle Lotus Villa) o Myanmar Treasure Inle Resort 4*
  • Mandalay: Mandalay Hill Resort 4* o similare
  • Bagan: Myanmar Treasure Resort 4* o similare
  • Phnom Penh: Villa Sovanna 4* o similare
  • Siem Reap: Hotel Empress 4* o similare

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto birmano e cambogiano:

 

– Il visto cambogiano si ottiene all’arrivo in loco (35 USD): necessario il passaporto, che deve essere valido 6 mesi ed avere 1 pagina libera, 1 fototessera

 

Per il visto di ingresso in Myanmar:

– Per l’ottenimento del visto prima della partenza (obbligatorio per tutti i passeggeri che non entrino  nel paese dall’aeroporto di Yangon) necessario far pervenire a GO ASIA entro 20 giorni dalla partenza il passaporto originale con validità residua di almeno 6 mesi, 2 foto-tessera, fotocopia della carta d’identità che riporti la professione.

– Per i passeggeri (cittadini italiani) che entrano nel paese dall’aeroporto di Yangon, Mandalay e Nay Pyi Taw è possibile ottenere il visto all’arrivo nel paese: necessario fare richiesta direttamente sul sito governativo http://evisa.moip.gov.mm  dove, dopo il pagamento di 50 USD con carta di credito, la compilazione del formulario on line corredato da fototessera in formato elettronico,  si otterrà, entro 5 giorni lavorativi, una lettera di approvazione da stampare e mostrare all’arrivo in aeroporto (unitamente al passaporto con validità residua di almeno 6 mesi) per l’ottenimento del visto.

 

Tasso di cambio € 1,00 = USD 1,15

Variazioni dei cambi con oscillazioni maggiori del 3% comporteranno un adeguamento dei costi e verranno comunicati entro i 20 giorni dalla partenza, ovvero secondo accordi tra le parti all’atto della definizione/conferma del contratto di viaggio.

 

BLOCCO VALUTA: E’possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

QUOTE SOGGETTE A DISPONIBILITA' LIMITATA E RICONFERMA

La quota comprende
  • Voli regionali in Asia con Emirates o Bangkok Airways e voli domestici in Myanmar in classe turistica tasse aeroportuali incluse.
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria
  • Pasti come da programma
  • Trasferimenti e visite in condivisione, con guida-accompagnatore locale parlante italiano
  • Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
  • L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
La quota NON comprende
  • Voli intercontinentali
  • Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
  • Il costo del visto per il Myanmar (50 USD visto all’arrivo – 50 EUR visto ottenuto in Italia) e del visto cambogiano da pagare localmente (circa USD 30. Passaporto valido 6 mesi ed 1 foto-tessera).
  • Eventuali tasse aeroportuali locali da pagare localmente.
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.
  • Quota d’iscrizione  € 95

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.