Silvana Travel - Asia e oceano indiano
21/07/2018

TOUR DEL VIETNAM E CAMBOGIA

VIETNAM E CAMBOGIA

Partenze dal 10/09/18 al 28/12/18
Voli da: Roma, Fiumicino | Milano, Malpensa
Trattamento: VEDI PROGRAMMA
Durata: 11 GG/ 10 NOTTI
Tour operator: GO ASIA
Sistemazione: CAMERA DOPPIA
Prezzi a partire da 2120+voli interc+tax aerop+iscr €

 

VOLI INTERCONTINENTALI ESCLUSI DA QUOTARSI AL MOMENTO

Un itinerario che partendo dalla capitale vietnamita Hanoi prosegue con la magia

fiabesca degli incantevoli paesaggi naturali della Baia di Halong, prima di

raggiungere il Vietnam centrale con i suoi tesori architettonici patrimonio

dell’Unesco e arrivare a Ho Chi Minh City, capitale economica del paese e

base per la visita della vasta area del delta del Mekong. Si prosegue in

Cambogia, paese di estrema bellezza e dallo straordinario patrimonio storico

che si raggiunge risalendo in barca il delta del Mekong fino alla capitale

Phnom Penh. Il viaggio termina con la visita del maestoso sito archeologico

di Angkor.

1° GIORNO

ARRIVO AD HANOI (-/-/-)

Arrivo all'aeroporto internazionale di Hanoi. Disbrigo delle formalità di frontiera e rilascio del visto. Trasferimento in città. Hanoi, capitale politica del Vietnam, significa in vietnamita "al di qua del fiume", è adagiata lungo la sponda del Fiume Rosso ed è abitata da circa un milione di abitanti. Capitale imperiale fin dal 1010 e durante la dinastia Le dal 1428 al 1788, riprese il suo ruolo nell’Indocina francese durante il periodo coloniale dal 1902 al 1953, per diventare la capitale politica del Paese dopo la riunificazione nel 1976. Hanoi si presenta come una tipica città francese inizio secolo, con viali, parchi, monumenti, un centro affollato di negozietti e colori. Nel pomeriggio visita della città: la Pagoda ad un solo pilastro, particolarissima pagoda in legno che poggia su un unico pilastro, costruita nel 1.049, a rappresentazione della purezza del fior di loto, la spianata del Mausoleo di Ho Chi Minh, il Tempio della letteratura, antica università costruita nel 1070 in onore di Confucio; il tempio Quan Than, il lago della Spada Restituita, circondato da alberi secolari. Al termine sistemazione in hotel. Pernottamento.

2° GIORNO

HANOI - HALONG (CROCIERA CON PERNOTTAMENTO) (B/L/D)

Prima colazione. Al mattino partenza per la baia di Halong, definita l'ottava meraviglia del mondo. La baia, costellata da rocce carsiche, ha subito nei millenni l'opera di erosione del vento e dell'acqua, creando un ambiente fantasmagorico di isole, isolette e faraglioni, alcuni dei quali alti centinaia di metri. Alcune isole hanno formato anche un laghetto interno accessibile attraverso un passaggio che sparisce del tutto durante l'alta marea, mentre altre presentano grotte e formazioni dalle forme più strane. Durante le mezze stagioni, la foschia del mattino crea effetti ancor più suggestivi, facendo apparire e scomparire isole e rocce in lontananza. Secondo una leggenda, le centinaia di isolotti sarebbero i resti della coda di un drago inabissatosi nelle acque della baia. Crociera con pernottamento nella baia. Pensione completa con pasti a base di pesce a bordo.

3° GIORNO

HALONG – HANOI – DANANG - HOI AN (B/L/-)

Per i più mattinieri sveglia all’alba per assistere al sorgere del sole sul ponte della giunca. Dopo la prima colazione proseguimento della navigazione e delle visite nella baia. Rientro ad Halong e partenza in pullman per l’aeroporto di Hanoi. Pranzo in ristorante locale lungo il tragitto. Nel tardo pomeriggio volo per Danang, da dove si prosegue via terra per la vicina Hoi An. Arrivo e sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

4° GIORNO

HOI AN – HUE (B/L/-)

Al mattino visita di Hoi An, ricca di edifici dall'influenza architettonica cinese che testimoniano il suo importante passato di centro mercantile. Conosciuta dagli antichi come Faifo, Hoi An era un vivace porto commerciale sin dal 2° secolo d.C., sotto il regno Champa. Decaduta nel 14° secolo, riprese la sua funzione di emporio internazionale verso la metà del secolo 15°. Fu solo nel 19° secolo, con l’interramento del fiume Cai, che la città perse importanza a favore di Danang, che sorge 30 km al nord. Visita della vecchia cittadina con il ponte giapponese del 1592, il tempio dedicato alla dea Fukie, le vecchie case comunali. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio partenza per Hué, città fondata nel 1687 lungo le rive del Fiume dei Profumi, capitale della parte meridionale del Vietnam dal 1744, e capitale del Paese dal 1802 al 1945 sotto il regno dei 13 imperatori della dinastia Nguyen. Arrivo e sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

5° GIORNO

HUE - HO CHI MINH CITY (SAIGON) (B/L/-)

Prima colazione. Giornata dedicata alla visita di Hue; la Città Vecchia, con la Cittadella e la residenza imperiale, sorge sulla sponda sinistra del fiume, mentre la Città Nuova (dove un tempo abitavano gli europei) e le tombe imperiali sono sulla sponda destra. Si visita la cittadella imperiale, oggi restaurata con l'aiuto dell'UNESCO e la tomba imperiale di Tu Duc. Al termine escursione in battello sul fiume dei Profumi fino alla pagoda di Thien Mu. Pranzo in ristorante locale con cooking class in corso di visita. Dopo un rilassante massaggio ai piedi trasferimento in aeroporto e volo di linea per Ho Chi Minh City (Saigon). Arrivo e trasferimento nell’hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

6° GIORNO

HO CHI MINH CITY (TUNNEL DI CU CHI) (B/L/-)

Prima colazione. Partenza per un escursione ai Tunnel di Cu Chi, che dista 60 chilometri circa. La sua famosa rete di gallerie, costruita alla fine degli anni ’40 dai Viet Minh durante la guerra contro i Francesi, fu ampliata negli anni ’60 dai Vietcong fino a raggiungere i 250 chilometri di lunghezza e i 7 metri di profondità. Si tratta di una grande ed inespugnabile città sotterranea a più livelli. Al termine rientro a Ho Chi Minh City. Pranzo in ristorante locale. Nel pomeriggio visita di Saigon, città vitale ma anche ricca di testimonianze del passato: la cattedrale di Notre Dame risalente al 1877; l'Ufficio postale; il mercato Binh Tay. Sosta in una fabbrica di lacche, tipico prodotto di artigianato locale, il quartiere Cho Lon e la pagoda Thien Hau. Al termine rientro in hotel. Pernottamento.

7° GIORNO

HO CHI MINH CITY – DELTA DEL MEKONG – CHAU DOC (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino partenza in auto per My Tho, cittadina sulle rive di uno dei bracci principali del fiume, da cui ci si imbarca per una crociera sul Mekong per osservare la vita nei villaggi costieri, la foltissima vegetazione e gli innumerevoli canali che costituiscono il delta. Sosta ad un mercato galleggiante e ad un giardino di bonsai. Si visita una piantagione, con assaggio di frutta tropicale e pranzo una dimora tipica. Continuazione della crociera. Dopo lo sbarco proseguimento via terra per Chau Doc, situata vicino al confine con la Cambogia. Sistemazione in hotel. Pernottamento

8° GIORNO

CHAU DOC – PHNOM PENH (B/L/-)

Prima colazione. Trasferimento all’imbarcadero e partenza per Phnom Penh, capitale della Cambogia. La traversata via fiume dura circa 5 ore, a seconda delle condizioni climatiche. Dopo la sosta alla frontiera, arrivo a Phnom Penh. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio visita della capitale della Cambogia: il Palazzo Reale, con la Sala del trono, e la Pagoda d’Argento, conosciuta anche come il Tempio del Buddha di smeraldo, che deve il suo nome alle ricchezze custodite al suo interno: il pavimento coperto da oltre 5.000 piastre d’argento, le statue di oro massiccio, argento e cristallo, i Buddha di smeraldo ricchi di diamanti, alcune preziose maschere usate nelle danze di corte ed altri fantastici tesori. Sistemazione nell’hotel della categoria prescelta. Pernottamento.

9° GIORNO

PHNOM PENH - SIEM REAP (ANGKOR THOM) (B/L/-)

Prima colazione. Al mattino presto partenza via strada per Siem Reap. Arrivo e sistemazione in della categoria prescelta. Pranzo in ristorante locale e nel pomeriggio visita di Angkor Thom, capitale di Angkor dal X al XV secolo. Se Angkor Wat è il capolavoro dell'Induismo classico, Angkor Thom testimonia il passaggio ad un’ispirazione di segno diverso, quella del Buddismo mahayana, maturata dopo la catastrofe del 1177, quando Angkor fu sommersa dall'Invasione dei Cham provenienti dall'attuale Vietnam. Portavoce di questo cambiamento fu il Re Jayavarman VII che ristrutturò completamente Angkor e, con una febbrile campagna edilizia dal 1181 al 1220, edificò la cittadella fortificata di Angkor Thom, che significa "città che sostiene il mondo dandogli la propria legge". Si visiteranno i siti di Jayavarman VII (1181-1220): Porta Sud, Bayon, Terrazza degli Elefanti, Terrazza del Re Lebbroso; i siti del XI secolo: Baphuon, Phimeanakas, Khleang Nord e Sud, le 12 Prasat Suor Prat. Rientro in hotel. Pernottamento.

10° GIORNO

SIEM REAP (ANGKOR WAT) (B/L/-)

Prima colazione. Visita di Banteay Srei o “Cittadella delle Femmine”, a circa 28 chilometri dalla città, considerato un vero gioiello dell'arte khmer con i suoi bassorilievi in arenaria rosa, e conosciuto anche come “Tempio delle Femmine”. La sua particolarità è quella di essere stato costruito da un dignitario di corte e non da un Re. Rientro a Siem Reap con soste lungo il tragitto per visitare i siti archeologici di Preah Khan, Neak Pean, Ta Prohm (Jayavarman VII), dove le antiche pietre emergono tra le radici di enormi alberi secolari che avvolgono i monumenti. Pranzo e nel pomeriggio visita di Angkor Wat (Suryavarman II), considerato il monumento più armonioso di Angkor per stile, proporzioni e concezione, divenuto simbolo nazionale. Il tempio venne fatto costruire dal Re Suryavarman II (1113-1150), e occupa un'area di 2 milioni di metri quadri, circondato da un fossato largo 200 metri, le cui sponde erano ricoperte da gradinate. E' l'unico tempio rivolto ad Occidente, in direzione del tramonto. Impressionante è la decorazione, con centinaia di metri di bassorilievi scolpiti sulle pareti, nei porticati e nelle gallerie, che illustrano con incredibile ricchezza e vivacità le scene principali dei poemi epici indiani. Pernottamento in hotel.

11° GIORNO

SIEM REAP (TONLE SAP) - PARTENZA (B/-/-)

Prima colazione. Al mattino escursione in barca sul lago Tonle Sap, le cui acque sono tra le più pescose al mondo. L’unicità del lago sta nel fatto che la sua ampiezza varia sensibilmente in relazione alle stagioni, addirittura quintuplicando la propria estensione durante il periodo delle piogge. Si visita il villaggio galleggiante di pescatori Chong Kneas, dalle tipiche costruzioni in legno. Rientro in hotel. Pomeriggio a disposizione. In tempo utile, trasferimento in aeroporto.

Note

(B/L/D): B = colazione; L = pranzo; D = cena

Partenze condivise a date fisse, minimo 2 persone, con piccoli gruppi che si formano in loco e che raramente superano le 15 persone. Partenze libere con servizi privati tutti i giorni.

L’itinerario potrebbe subire modifiche in base all’operativo dei voli interni.

Per partecipare a questo viaggio occorre il visto cambogiano: necessario il passaporto, che deve essere valido 6 mesi ed avere 1 pagina libera, 1 fototessera. Per i cittadini italiani non è richiesto il visto d’ingresso in Vietnam.  Il visto cambogiano si ottiene all’arrivo (30 USD da pagare in loco).

BLOCCO VALUTA: E’possibile bloccare definitivamente il costo dei servizi a terra che non sarà più  soggetto a oscillazioni valutarie con un supplemento di € 50 a pratica. La richiesta dovrà avvenire contestualmente alla conferma.

 

La quota comprende

Voli interni Vietnam e Siem Reap Airways menzionati nel programma in classe turistica
Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera doppia standard
Trattamento indicato nel programma
Trasferimenti e visite con auto privata, con guide locali parlanti italiano
Borsa, porta documenti, etichette bagagli e documentazione illustrativa varia
L’assicurazione per l’ assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio
Assicurazione Rischio Zero

La quota non comprende

Voli intercontinentali
Il costo del visto da pagare localmente (USD 30per la Cambogia. Passaporto valido 6 mesi e 1 foto-tessera)
Le tasse aeroportuali da inserire nel biglietto
Tasse aeroportuali locali da pagare all’uscita del paese
Le cene, le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio
Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”
Quota d’iscrizione  € 95
Supplemento partenze private  € 630
Supplemento cene non previste (In ristoranti locali ed hotel)

QUOTE SOGGETTE A DISPONIBILITA' E RICONFERMA 
IN AGENZIA SIETE ASSISTITI.

 


Note:

 

Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità, se vuoi saperne di piu` o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.